FunghiMagazine diventa sempre più smart
FunghiMagazine diventa sempre più smart

FunghiMagazine diventa sempre più smart: la nostra WebApp per una consultazione più rapida

INTRODUZIONE

In un’era digitale in cui gli smartphone sono sempre più dominanti, FunghiMagazine ha deciso di innovarsi con nuove features che portano con sé un tocco di novità nella user experience, ideale in quest’era di incessante frenesia quotidiana.

Data la costante e incessante crescita dell’utilizzo dei web browser sulle apparecchiature mobili che ci accompagnano nella vita quotidiana, abbiamo pensato a un modo pratico per farti avere un accesso rapido e diretto alla consultazione dei nostri servizi online dal tuo cellulare.


FUNGHIMAGAZINE SI AGGIORNA ALLA VERSIONE 2.0

Sì, hai capito bene! Stiamo parlando di un vero e proprio progresso, di una evoluzione volta a far sì che FunghiMagazine sia sempre in costante trasformazione per poter rimanere sempre al passo con i tempi e con le nuove tecnologie, questo perché ci teniamo a essere sempre in linea con le ultime novità in ambito informatico e soprattutto per  poterti garantire una navigazione sempre più confortevole.

Avrai già notato che, nel corso delle ultime settimane, lo staff di FunghiMagazine si è impegnato a pieno ritmo, nell’effettuare un doveroso restyling del sito web, volto soprattutto a rendere più fruibili i nostri contenuti, in particolar modo attraverso una versione più compatta e mobile friendly.

Questo perché i nostri sistemi di analitica ci dicono che, le visite provenienti da dispositivi mobili, sono diventate prioritarie perciò, è diventato indispensabile dare precedenza ai nuovi standard richiesti da questi piccoli ma potentissimi hardware.


Nuovo restyling e nuove funzioni per una esperienza di navigazione personalizzata

Con l’introduzione di queste ultime novità, fondate principalmente sullo stile grafico e sull’impatto dell’esperienza utente, abbiamo pensato anche a modi pratici per farti avere un accesso diretto al sito web e ai sui innumerevoli contenuti. 

FunghiMagazine introduce perciò la sua nuova “webapp“, ovvero un’app che dà la possibilità di avere il sito FM a portata di mano, attraverso l’ installazione una semplice applicazione nel tuo telefono o tablet, senza dover passare necessariamente attraverso i web browser e quindi minimizzando i tempi di accesso ai contenuti preferiti, come ad esempio il nostro preziosissimo “Semaforo dei Funghi” che è in grado di darti segnali importanti riguardo alla crescita dei funghi, oppure riguardo all’accesso alla nostra pagina meteo in cui trovi, tra le altre cose, anche i dati sulle precipitazioni e le webcam in tempo reale.

Fatte le dovute premesse, andiamo ad illustrare la metodologia studiata dal nostro staff, per farti avere un accesso più comodo e rapido ai contenuti preferiti.

Di seguito alcune immagini del nuovo layout e delle nuove features introdotte.

FunghiMagazine diventa sempre più smart
La homepage e il nuovo layout di funghimagazine
FunghiMagazine diventa sempre più smart
Una delle nuove funzionalità introdotte nel nostro ultimo aggiornamento, è la possibilità di personalizzare i contenuti, suddivisi per categorie, del contenitore principale del sito


La “WebApp” di Funghimagazine, cos’è e come funziona

Ora veniamo a noi e cerchiamo di farti capire meglio di cosa stiamo parlando.

La WebApp di FunghiMagazine, come suggerisce il nome stesso, non è altro che un’applicazione “progressiva” che ti permetterà di avere il nostro carissimo logo FM in primo piano tra le applicazioni installate sul tuo smartphone, che sia Android o iOS, offrendoti un accesso diretto al nostro portale senza dover passare attraverso i numerosi browser normalmente utilizzati.

Fantastico, no? Cosa c’è di meglio dell’avere il tuo sito preferito installato sul tuo dispositivo? Avendo al contempo la possibilità di accorciare i tempi di accesso e avere sempre tutti gli aggiornamenti a portata di mano, accedendo alla nostra nuovissima homepage con un nuovissimo sistema di personalizzazione per gestire al meglio i contenuti di tuo interesse.

Bene, cominciamo e vediamo subito quali sono i passaggi che dovrai effettuare per poter avere la nostra nuovissima WebApp sul tuo dispositivo.

COME INSTALLARE LA WEBAPP di FM DA ANDROID CON I DIVERSI WEB BROWSER

La prima cosa che devi fare è quella di collegarti da mobile o da tablet, alla nostra homepage del sito funghimagazine.it;

Una volta che ti sei collegato alla nostra pagina principale, ti trovarai davanti a diverse situazioni, a seconda del tipo di browser o dispositivo da cui stiamo navigando.
Premesso che le situazioni sono comunque tutte più o meno simili, sebbene con qualche piccola differenza.

Io personalmente sto navigando da un dispositivo Android Samsung S23 con Browser Google Chrome, ma facendo la prova con altri sistemi di navigazione ho potuto constatare che tra i diversi output di navigazione il comportamento e più o meno lo stesso.

Vediamo insieme come ho installato FunghiMagazine dal mio dispositivo, in modo semplice, attraverso gli screenshot che ti postero qui di seguito, illustrandoti tutti i vari passaggi!

1. Una volta aperto il Browser di Chrome, collegati direttamente alla homepage del sito funghimagazine.it

2. Dal menù a tendina del Browser pigia sui tre puntini in alto, come mostrato di seguito, e cliccha su: Installa App:

Clicca sull’anteprima immagine per visualizzarla a schermo intero

 

3. Una volta eseguiti questi semplici passaggi attendi il completamento dell’installazione sul dispositivo per poter trovare la nostra WebApp, disponibile nella dashboard del dispositivo, come mostrato qui di seguito.

Et voilà, il gioco è fatto! La nostra nuovissima App risulterà disponibile nella tua dashboard fra le diverse applicazioni.

NB: Alcuni sistemi di navigazione potrebbero mostrare una piccola icona di installazione differente rispetto ai passaggi sopra elencati. Alcuni tra i Web Browser da noi testati offrono una piccola icona posta nella barra laterale di ricerca, come mostrato qui in figura.

FunghiMagazine diventa sempre più smart
Vista dal browser Internet di Samsung
FunghiMagazine diventa sempre più smart
Vista dal browser Firefox


COME INSTALLARE LA WEBAPP di FM DA iOS CON SAFARI

1. Apri Safari sul tuo dispositivo iOS e collegati alla home del sito funghimagazine.it

2. Tocca l’icona di condivisione nella parte inferiore dello schermo

3. Scorri verso il basso e cerca l’opzione “Aggiungi a schermata Home” e selezionala

Per facilitare la tua esperienza, di seguito troverai tutti i passaggi illustrati per installare la nostra WebApp. Clicca sull’anteprima immagine per visualizzarla a schermo intero

 

Ora avrai l’icona della WebApp di FM sull schermata Home del tuo dispositivo iOS

Nel caso dovessi riscontrare problemi durante l’installazione, o incontrare incongruenze, puoi comunque fare affidamento sul nostro team di supporto tramite la nostra chat Telegram d’informazione oppure inviandoci un’email al nostro indirizzo info@funghimagazine.it.


Quali sono i principali vantaggi di una PWA (Progressibe Web App o Applicazione Web Progressiva)

✅ Esperienza utente migliorata

Il vantaggio principale delle Progressive Web App (PWA) è la loro capacità di essere accessibili offline.
Ciò significa che possono funzionare anche quando non c’è connessione Internet o quando la rete è instabile, il che è particolarmente utile nelle aree con copertura limitata. Questa funzionalità è resa possibile dal “caching”, ovvero dalla memorizzazione locale di parti del sito visitato precedentemente. Questo consente di accedere a una versione del sito anche in assenza di connessione Internet, anche se con alcune limitazioni. Inoltre, le PWA sfruttano il precaricamento per offrire un’avvio più rapido rispetto alle app tradizionali.

Tuttavia, è da tenere presente che al momento, diversi browser non supportano completamente questa funzionalità, di conseguenza, potrebbe essere necessario un po’ di pazienza e la sperimentazione con vari browser per individuare quello che offre un servizio completo e stabile.

✅ Memoria

Contrariamente alle applicazioni native che richiedono molto spazio e possono quindi occupare una considerevole quantità di memoria sul nostro dispositivo di archiviazione, le Progressive Web App richiedono solo una piccola quantità di memoria pur mantenendo un elevato livello di prestazioni.

✅ Aggiornamenti

A differenza delle app native che richiedono frequenti aggiornamenti manuali, le Progressive Web App si aggiornano automaticamente ogni volta che è disponibile una connessione a Internet. Ciò consente all’utente di avere sempre accesso alla versione più recente e stabile dell’app.


CONCLUSIONE

Nonostante solo 1 su 3 dei browser che abbiamo testato sia in grado di sfruttare appieno i vantaggi della PWA, inclusa la funzionalità di precaricamento, siamo fiduciosi che futuri aggiornamenti possano migliorare il servizio, rendendolo stabile in tutte le sue varianti. Vi terremo comunque aggiornati e continueremo a offrirvi supporto nel caso riscontriate problemi relativi al funzionamento o all’installazione della nostra nuova WebApp.

Continuate a seguire questo articolo per ricevere gli aggiornamenti ogni volta che saranno disponibili, e per essere informati sulle ultime novità riguardanti questa nuova funzione.

❗️Ricordiamo infine che il nuovo sito FunghiMagazine e la nuovissima WebApp sono in fase sperimentale, pertanto alcune funzioni o collegamenti ipertestuali potrebbero non funzionare in modo corretto.
In caso riscontriate alcuni malfunzionamenti, vi preghiamo di segnalarlo al nostro staff tramite le chat di supporto, in modo da poter provvedere immediatamente.

Alfonso Conti

Alfonso Conti è il Social Media Manager di Funghimagazine. Oltre che occuparsi dei nostri Social, Alfonso è anche autore di artcoli per FM. Studioso di Funghi e Natura, è anche un ottimo informatico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.