I funghi estivi amano vegetare in periodi dell’anno normalmente caldi, talvolta in prossimità di temporali, alcuni in periodi leggermente più siccitosi.
Alcuni nascono già a ridosso dei temporali, altri invece a partire dagli 8/12 giorni dopo l’ultima pioggia ma tutti amano temperature comprese tra i +20°C di minima notturna ed i +28°C di massima diurna.

Quando le temperature minime e massime si discostano troppo da questi valori medi, le nascite di funghi si fanno più sporadiche.

Scopriamo attraverso questa categoria quali sono i funghi che amano vegetare nella stagione più calda dell’anno, appunti i Funghi Estivi

Hericium erinaceus
Hericium erinaceus

Hericium erinaceus – Fungo medicinale

Hericium erinaceus è un fungo noto per le sue proprietà medicinali. Vegeta su alberi sia vivi che morti, tra tarda estate e autunno, in presenza di molta umidità. In Italia è piuttosto raro perciò non va raccolto. Lo si può invece coltivare facilmente

Continua a leggereHericium erinaceus – Fungo medicinale
Marasmius oreades
Marasmius oreades

Marasmius oreades

Marasmius oreades o gambesecche è un fungo commestibile ricercato, che prospera dopo abbondanti piogge. Cresce in gruppi, disposti in file o nei caratteristici cerchi delle streghe. Scopri di più in questa scheda.

Continua a leggereMarasmius oreades
Galerina marginata
Galerina marginata. 📷 Instagram:

Asier Ayala

Galerina marginata

Galerina marginata è un pericoloso fungo, potenzialmente mortale, che potrebbe essere confuso con alcune specie lignicole commestibili. Scopri come riconoscerlo

Continua a leggereGalerina marginata
Psilocybe semilanceata - Il fungo magico
Psilocybe semilanceata in habitat. Autore: Dr. Hans-Günter Wagner CC BY-SA 2.0, Link

Psilocybe semilanceata – Il fungo magico

Psilocybe semilanceata, conosciuto anche come Fungo magico, è un fungo tossico contenente psilocibina e psilocina, due sostanze dalle proprietà psichedeliche.

Continua a leggerePsilocybe semilanceata – Il fungo magico
Caloboletus calopus
Caloboletus calopus

Caloboletus calopus

Caloboletus calopus ex Boletus calopus è un fungo comune e facilmente confondibile. É assai amaro, non commestibile. Scoprilo in questo dettagliato articolo

Continua a leggereCaloboletus calopus

Entoloma sinuatum

Entoloma sinuatum è un fungo velenoso piuttosto comune in Italia soprattutto in autunno. Cresce a gruppi, file o cerchi, scoprilo in questo dettagliato articolo

Continua a leggereEntoloma sinuatum

Russula mustelina

Russula mustelina è una delle numerosissime russule presenti in Italia. É commestibile, vegeta nei boschi di Abete rosso e molto spesso viene scambiata per un Porcino edulis, avendo forma e colori del cappello quasi identici. Scoprila in questa scheda

Continua a leggereRussula mustelina

Chlorophyllum rhacodes

Chlorophyllum rhacodes ex Macrolepiota rhacodes è un fungo assai simile alla Macrolepiota procera, un vero e proprio sosia che si differenzia per alcuni particolari, come illustrato in questa dettagliata scheda. Si tratta di una specie non commestibile e potenzialmente tossica, che frequentemente finisce nei nostri piatti scambiato per la vera Mazza di Tamburo

Continua a leggereChlorophyllum rhacodes

Russula cyanoxantha

Russula cyanoxantha o Colombina maggiore, è una Russula commestibile, abbastanza facilmente riconoscibile, per via dei suoi vivaci colori madreperlacei, ma anche grazie alle sue caratteristiche lamelle bianche, che non si rompono al tocco. Scoprila in questo articolo

Continua a leggereRussula cyanoxantha

Cantharellus melanoxeros ex Craterellus melanoxeros

Cantharellus melanoxeros è anche noto come Craterellus melanoxeros. É un fungo raro, pertanto non andrebbe raccolto ma solamente fotografato. É una delle sette varietà di Finferlo/Cantarello presente in Italia. Scopri le differenze rispetto agli altri Finferli

Continua a leggereCantharellus melanoxeros ex Craterellus melanoxeros

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare